#nevergiveup

LA DISBIOSI

Tabella dei Contenuti

Federica Casagrande

Presidente e Fondatrice dell'Associazione Una contro Tre

Oggi scopriamo la disbiosi.

Con questo termine si indica uno sbilanciamento nel sistema biologico del microbiota, ovvero quando c’è una grande riduzione in quantità e tipologia dei microrganismi intestinali, provocando di conseguenza un impoverimento dei benefici dati da questi.

Tra le principali cause di questo fenomeno ci sono:

– alimentazione squilibrata in quanto ricca di grassi, zuccheri e fibre;

– alcool;

– fumo;

– infezioni gastroenteriche;

– abuso di farmaci, in particolare antibiotici;

– vita sedentaria

Una grave disbiosi può comportare malattie dell’apparato gastroenterico, come appunto le malattie infiammatorie croniche intestinali, e malattie metaboliche, come l’obesità o patologie a carico del fegato.

Modificare il microbiota intestinale e di conseguenza evitare un caso grave di disbiosi si può con:

i probiotici: microrganismi vivi che somministrati in adeguate quantità danno benefici alla salute grazie all’inibizione competitiva con gli altri microrganismi intestinali;

– i prebiotici: molecole selezionate capaci di modificare la composizione e l’attività del microbiota intestinale

– il trapianto fecale: l‘introduzione di batteri intestinali da donatore.

IL TUMORE AL COLON RETTO

I tumori dell’intestino colpiscono principalmente il colon ed il retto, con un’incidenza mondiale del 10 % su tutti i tumori; principalmente colpiscono le persone sopra

Leggi Tutto »

LA GASTROENTERITE

Provocata spesso da cibi o acqua contaminati, ha quasi sempre natura virale. Stiamo parlando della gastroenterite. Dovuta a virus, come norovirus e rotavirus, batteri, come

Leggi Tutto »

IL SANGUE D’ORO

Esiste un gruppo sanguigno rarissimo! Si chiama “Sangue d’oro”, scientificamente Rh null, e chi ce l’ha ha una completa assenza di qualsiasi antigene Rh, che

Leggi Tutto »

Più che una semplice associazione
Una
Famiglia