#nevergiveup

IL SANGUE D’ORO

Tabella dei Contenuti

Federica Casagrande

Presidente e Fondatrice dell'Associazione Una contro Tre

Esiste un gruppo sanguigno rarissimo!

Si chiama “Sangue d’oro”, scientificamente Rh null, e chi ce l’ha ha una completa assenza di qualsiasi antigene Rh, che solitamente invece è presente nei globuli rossi; questa mutazione del gene RHCE viene ereditata da entrambi i genitori.

Scoperto per la prima volta nel 1961 in una donna aborigena australiana, da quel momento si contano solamente 43 persone al mondo che possono vantare questa caratteristica.

La sua rarità rende purtroppo anche difficile trovare qualcuno di compatibile quando sono necessarie delle trasfusioni, al contrario invece, i portatori di “sangue d’oro” sono considerati donatori universali per chiunque abbia gruppi sanguigni rari all’interno del sistema Rh, perchè è assente qualsiasi antigene che potrebbe allertare il sistema immunitario.

Tant’è che infatti Rh null è stato utilizzato nella ricerca biomedica per la realizzazione di farmaci a base di immunoglobuline.

IL TUMORE AL COLON RETTO

I tumori dell’intestino colpiscono principalmente il colon ed il retto, con un’incidenza mondiale del 10 % su tutti i tumori; principalmente colpiscono le persone sopra

Leggi Tutto »

LA GASTROENTERITE

Provocata spesso da cibi o acqua contaminati, ha quasi sempre natura virale. Stiamo parlando della gastroenterite. Dovuta a virus, come norovirus e rotavirus, batteri, come

Leggi Tutto »

IL SANGUE D’ORO

Esiste un gruppo sanguigno rarissimo! Si chiama “Sangue d’oro”, scientificamente Rh null, e chi ce l’ha ha una completa assenza di qualsiasi antigene Rh, che

Leggi Tutto »

Più che una semplice associazione
Una
Famiglia